Coccio pesto e pastellone

Coccio pesto e pastellone

Materiali inerti si formano in pietra

Posa semplice su intonaco grezzo

Possibilità posa su piastrelle esistenti

Ogni opera è individuale 

Coccio pesto e Pastellone

Le rifiniture di coccio pesto e pastellone sono antiche pratiche già ersercitati dei vecchi romani. La consistenza delle due tecniche sono di calce, inerti naturali in base idraulici e aqua. Anche oggi si puo’ vedere queste tecniche negli manufatti per gli aquidotti romani e anche per gli impermeabilizioni di diversi superfici come terazzi e tetti. L’impasto delle due tecniche è diverso, ma la stesa dell’ impasto è quasi uguale. Si stende in Quattro mani fresco in fresco. Con aggiunti di diversi colori si creano bellissimi superfici nell’ interno di una casa. Queste superfici si puo’ anche sigillare con delle cere speciali naturali, cosi diventano impermeabili in bagni doccia o bagni turchi. Senza cera rimangono traspiranti. Il vantaggio grande di fronte a piastrelle o pietre è  che si puo’ stendere il materiale senza fughe e cosi la pulizia e la manuntenzione diventa molto facile. Ma sopratutto non ci sono spazi per muffe o altri parasiti organici.

Per ulteriori informazioni siamo volentieri a sua disposizione.